Cogito Ergo Salute
/ / News


Cogito Ergo Salute è il titolo che abbiamo pensato per il nostro pacchetto di corsi di formazione a proposito di salute, sicurezza e valutazione fisioterapica in azienda.

L’ergonomia, nel nostro approccio multi-disciplinare, integra le logiche del benessere dell’individuo con quelle delle produttività e quindi della redditività dell’impresa: attraverso il recupero efficienza si riducono i costi legati a infortuni e malattie professionali dovuti a posture non corrette. Fisioterapisti, formatori, medici competenti, nutrizionisti, psicologi nonché responsabili del servizio di prevenzione e protezione compongono la nostra squadra di esperti per tali corsi.

I corsi, svolti ai sensi del D.Lgs. 81/08, possono rientrare tra le attività previste dall’Accordo Stato Regioni 221/csr/2011 formazione lavoratori, preposti, dirigenti e possono concorrere alla riduzione del premio INAIL (oscillazione per prevenzione mod. OT/24) in quanto migliorano sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro, in aggiunta agli interventi previsti da legislativo 81/2008 e simili.  Miglioramento della qualità della vita e riduzione dell’incidenza di patologie dell’apparato muscolo-scheletrico per quanto riguarda i lavoratori da un lato e dall’altro maggiore efficienza, produttività e reattività che si traducono in minori costi per l’azienda. Si parte dalla valutazione dell’ambiente di lavoro, delle postazioni e del ciclo produttivo, in raccordo col medico competente e con il responsabile del servizio di prevenzione e protezione per poi partire con la formazione pratica.

Un pacchetto che si compone di sei moduli, ciascuno con una durata di due ore, che possono anche essere scelti singolarmente.”Ergonomia come strumento di prevenzione negli ambienti di lavoro e normativa” è il primo modulo,  il cui contenuto è l’ergonomia nella legislazione italiana. La valutazione del rischio sovraccarico biomeccanico, le posture incongrue, le patologie e i disturbi muscolo-scheletrici collegati al lavoro e le analisi posturali sono i contenuti del secondo modulo “Ergonomia fisica” .  Si affrontano temi legati a psicologia, stress lavoro correlato, ergonomia  nel terzo modulo,  “Ergonomia relazionale”. “Movimentazione corretta e aspetti rieducativi posturali” , è il titolo del quarto modulo, che prevede nozioni di base sui principali disturbi muscolo-scheletrici con tecniche di breve rilassamento muscolare sul posto di lavoro e di auto-trattamento preventivo ed esempi sul campo. Corrette informazioni nutrizionali atte a consapevolizzare l’individuo circa il proprio stato di salute. sono i contenuti del quinto modulo” Principi di alimentazione corretta: sapersi misurare e comportare”. Il sesto modulo prevede invece progetti personalizzati a proposito della promozione dei corretti stili di vita con valutazioni funzionali collegate alle singole postazioni e attività lavorative, attività di correzione posturale nelle linee di produzione con accessi del fisioterapista programmati, gestione di palestre aziendali, corsi e campagne di prevenzione e attività motoria ripetuta nel tempo, somministrazione di questionari per l’analisi degli stili di vita dei lavoratori, postura ed esercizi alla guida di auto o moto aziendali.

Un programma formativo che mira ad avere ambienti di lavoro sicuri,  lavoratori consapevoli e adeguatamente formati per un’efficace prevenzione dei rischi collegati al lavoro e di conseguenza maggiore efficienza e produttività aziendale.